Return to Website

BENVENUTO IN AGORÀ, il Forum su misura per noi.

UNA DISCUSSIONE SEMPRE APERTA... se vuoi scrivere qualcosa che può interessare clicca su new article e lasciando i tuoi dati scrivi l'oggetto di quello che è il contenuto del tuo messaggio e dopo pochi minuti sarà visibile sulla nostra lavagna di discussione. Se invece vuoi rispondere ad un messaggio, dopo averci cliccato e letto clicca su reply e fai il segno di spunta se vuoi la notifica.

BENVENUTO IN AGORA' Forum su misura per noi.
Start a New Topic 
Author
Comment
A proposito della Colubrina



A proposito della Colubrina



Ho seguito in questi giorni quanto comparso su Agor a proposito della Colubrina del 1610 rapinata nel 1861 a Civitella del Tronto dal nascente regno sabaudo e traslocata illegittimamente al Museo Nazionale dartiglieria di Torino. Sulla questione della sua restituzione a Civitella, sollevata dallAssociazione Culturale Due Sicilie, desidero esprimere la mia opinione.

Personalmente non condivido i riferimenti, in un qualche modo nostalgici, al passato, n a quello lontano delle Due Sicilie, nel caso, n al pi recente del regno sabaudo se da altrove ne venissero.

Il Regno delle Due Sicilie fu una iattura, come lo fu, dopo, il Regno dItalia, perch iattura stata, e sar, sempre, qualsiasi monarchia in qualsiasi angolo del mondo, in quanto tale istituzione intrinsecamente strumento di servit dei popoli e del pi retrivo conservatorismo.

Se da me dipendesse, abolirei i re e le regine persino dalle carte da gioco.

Penso, poi, che ai nostri giorni, noi italiani abbiamo gi dovuto subire la sciagura di vederci di nuovo fra i piedi i Savoia, e gi questo mi rattrista tanto da deprimermi del tutto lidea che a qualcuno potesse venire in mente, un domani, di operare per il rientro anche di qualche Borbone.

Non ritengo, inoltre, che si possa rispondere al razzismo rozzo stupido miope settentrionalistico di un Bossi, contrapponendogli un meridionalismo che, a mio giudizio, potrebbe risultare anchesso razzistico e di eguale rozzezza stupidit miopia, soltanto di opposto punto cardinale, nel caso.

Credo sia tempo, ormai, di aspirare a divenire cittadini del mondo, non puntare a un ritorno al campanile, anche se non di un mondo come quello disegnato dalla globalizzazione marca G 8, ovviamente.

Ci detto, per, convinto come sono che ci che viene rapinato durante una guerra, interna o fra stati diversi che sia, debba ritornare al legittimo proprietario dorigine, voglio esprimere il mio accordo alla petizione, che sottoscrivo senza alcun indugio, inoltrata dalla suddetta Associazione al Presidente della Repubblica e ai parlamentari della Commissione Difesa e della Commissione Cultura Scienze e Istruzione della Camera, tendente ad ottenere la restituzione a Civitella del Tronto della Colubrina in questione.

21/04/03

Benito Marziano